Campionato europeo di calcio dal 1960 a oggi: vincitori, migliori marcatori e leggende

Campionato Europeo 1960-oggi

Albo d’Oro degli Europei di Calcio

L’albo d’oro degli Europei di calcio riflette la ricca storia e la competitività del torneo, che ha visto alcune delle migliori nazionali europee contendersi il titolo dal 1960. Il campionato, organizzato dalla UEFA, ha premiato molte squadre diverse, con alcune nazionali che hanno dominato più edizioni.

La Germania e la Spagna, con tre vittorie ciascuna, sono le squadre più titolate, seguite dall’Italia e la Francia con due trofei. Ogni edizione ha offerto momenti indimenticabili, con vittorie sorprendenti come quelle della Danimarca (1992) e della Grecia (2004), consolidando il prestigio e l’importanza di questo torneo nel panorama calcistico mondiale.

Anno Paese Ospitante Vincitore Finalista
1960 Francia Unione Sovietica Jugoslavia
1964 Spagna Spagna Unione Sovietica
1968 Italia Italia Jugoslavia
1972 Belgio Germania Ovest Unione Sovietica
1976 Jugoslavia Repubblica Ceca Germania Ovest
1980 Italia Germania Ovest Belgio
1984 Francia Francia Spagna
1988 Germania Ovest Olanda Unione Sovietica
1992 Svezia Danimarca Germania
1996 Inghilterra Germania Repubblica Ceca
2000 Belgio/Paesi Bassi Francia Italia
2004 Portogallo Grecia Portogallo
2008 Austria/Svizzera Spagna Germania
2012 Polonia/Ucraina Spagna Italia
2016 Francia Portogallo Francia
2020 Vari Paesi Europei Italia Inghilterra
2024 Germania Da definire Da definire

I Migliori Marcatori nella Storia degli Europei

I Campionati Europei hanno visto alcuni dei più grandi talenti calcistici sfidarsi per il titolo di capocannoniere. I migliori marcatori del torneo hanno lasciato un segno indelebile con le loro prestazioni straordinarie, contribuendo a definire la storia della competizione. Ecco una lista dei top scorer di tutti i tempi agli Europei di calcio:

  • Cristiano Ronaldo (Portogallo): 14 reti
  • Michel Platini (Francia): 9 reti
  • Alan Shearer (Inghilterra): 7 reti
  • Antoine Griezmann (Francia): 7 reti
  • Ruud van Nistelrooy (Paesi Bassi): 6 reti
  • Patrick Kluivert (Paesi Bassi): 6 reti
  • Wayne Rooney (Inghilterra): 6 reti
  • Thierry Henry (Francia): 6 reti
  • Nuno Gomes (Portogallo): 6 reti
  • Zlatan Ibrahimović (Svezia): 6 reti
  • Romelu Lukaku (Belgio): 6 reti
  • Milan Baroš (Repubblica Ceca): 5 reti
  • Zinedine Zidane (Francia): 5 reti
  • Jürgen Klinsmann (Germania): 5 reti
  • Marco van Basten (Paesi Bassi): 5 reti
  • Savo Milošević (Serbia): 5 reti
  • Fernando Torres (Spagna): 5 reti
  • Mario Gómez (Germania): 5 reti

Capocannonieri di Ogni Edizione degli Europei

Ogni edizione del Campionato Europeo ha avuto il suo protagonista in termini di marcature, con giocatori che hanno dominato il torneo grazie alla loro capacità di segnare. Ecco una tabella che riassume i migliori marcatori di ogni edizione del torneo:
Edizione Marcatore Nazionalità Gol Realizzati
1960 Viktor Ponedelnik URSS 2
1964 Jesús Maria Pereda Spagna 2
1968 Dragan Džajić Jugoslavia 2
1972 Gerd Müller Germania Ovest 4
1976 Dieter Müller Germania Ovest 4
1980 Klaus Allofs Germania Ovest 4
1984 Michel Platini Francia 9
1988 Marco Van Basten Olanda 5
1992 Henrik Larsen Danimarca 3
1996 Alan Shearer Inghilterra 5
2000 Patrick Kluivert Olanda 5
2004 Milan Baroš Repubblica Ceca 5
2008 David Villa Spagna 4
2012 Fernando Torres Spagna 3
2016 Antoine Griezmann Francia 6
2020 Cristiano Ronaldo
Patrik Schick
Portogallo
Repubblica Ceca
5
2024 Da Definire Da Definire Da Definire

Giocatori con Più Presenze agli Europei

Nel corso della storia degli Europei, alcuni giocatori hanno lasciato il segno non solo per le loro abilità in campo ma anche per la loro longevità. Partecipare a più edizioni del torneo è un segno di costanza e qualità, e diversi calciatori hanno raggiunto numeri impressionanti di presenze.

Tra questi, il primatista è Cristiano Ronaldo, che ha disputato cinque edizioni del torneo, diventando il giocatore con più presenze complessive. Seguono altre leggende del calcio europeo, che hanno rappresentato le loro nazionali in numerosi match, contribuendo significativamente al prestigio e alla storia del Campionato Europeo.

  • Cristiano Ronaldo: Portogallo, 25 presenze
  • Bastian Schweinsteiger: Germania, 18 presenze
  • Gianluigi Buffon: Italia, 17 presenze
  • Leonardo Bonucci: Italia, 17 presenze
  • Cesc Fàbregas: Spagna, 16 presenze
  • Andrés Iniesta: Spagna, 16 presenze
  • Lilian Thuram: Francia, 16 presenze
  • Ruud van Nistelrooy: Paesi Bassi, 16 presenze
  • João Moutinho: Portogallo, 15 presenze
  • Pepe: Portogallo, 15 presenze

Curiosità e Statistiche sugli Europei di Calcio

Il Campionato Europeo di calcio ha una storia ricca di eventi memorabili, record sorprendenti e curiosità affascinanti che hanno contribuito a rendere questo torneo uno dei più prestigiosi nel mondo del calcio. Ecco alcune delle curiosità e statistiche più interessanti che ogni appassionato dovrebbe conoscere:

  • Record di Gol in una Singola Edizione: Michel Platini detiene il record di gol segnati in una sola edizione con 9 reti nel 1984.
  • Partita con Più Reti: La partita con il maggior numero di gol è stata Jugoslavia-Francia del 1960, terminata 5-4.
  • Gol Più Veloce: Il gol più veloce nella storia degli Europei è stato segnato da Dmitri Kirichenko della Russia, dopo appena 67 secondi contro la Grecia nel 2004.
  • Giocatore Più Giovane a Segnare: Il record del più giovane marcatore spetta a Johan Vonlanthen della Svizzera, che segnò a 18 anni e 141 giorni nel 2004.
  • Giocatore Più Anziano a Segnare: Ivica Vastić dell’Austria è il giocatore più anziano ad aver segnato, a 38 anni e 257 giorni, nel 2008.
  • Maggior Numero di Vittorie Consecutive: La Spagna detiene il record di vittorie consecutive, avendo trionfato nel 2008 e nel 2012.
  • Squadra con Più Finali Disputate: La Germania ha disputato il maggior numero di finali, con un totale di sei apparizioni.